Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Mercoledi 29 Marzo 2017
 

Sepedonium nei Porcini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Genere Sepedonium, contiene delle specie di funghi appartenenti al gruppo degli Ascomycota, con marcata micofilia.
Sui porcini, si rinvengono generalmente il Sepedonium clrorinum e il Sepedonium chrysospermum.
A livello macroscopico, possiamo notare l'invasione di questa specie sotto forma di una patina bianca che invade a partire dal gambo i porcini, per poi espandersi ai tubuli che occlude in modo completo.
Nel Boletus aereus ( porcino nero), nella nostra Regione (Sicilia), i fenomeni sono abbastanza frequenti, 

infatti in molte zone, vengono ogni anno reperiti molti porcini che si presentano con gambo e imenoforo invasi dal Sepedonium, l'aspetto del fungo si presenta come "Ammuffito", i pori occlusi completamente secernono delle goccioline giallastre, la carne diventa molto fragile, macchiata di porpora ,e l'odore nauseante, (come di baccalà).
Molte volte l'invasione è tale che lo sporoforo si presenta completamente ricoperto dalla patina bianca, tale da non essere più riconoscibile come specie.
A livello di commestibilità, il raccoglitore deve , quando è possibile scartare quelle parti compromesse, guardare bene le parti che sembrano ancora non alterate , odorare bene che le parti scelte non presentino l'odore nauseante descritto.
Naturalmente il Sepedonium può colpire tutte le Boletaceae, alcune volte in modo cosi poco evidente da non dare nessun problema.

Micologo Dr.NicolaAmalfi

Glossario di Micologia

Utenti

Alessandro   SALVO MESSINESE   benny   gas1990   GriBarnard   Lucaveronica13   Nunzio   Marcello   archimede   sergiopoma   alex2275   Valverde  

Sedi

  Via Eleonora D'Angio 12 95030 Pedara (CT)
  Barcellona Pozzo di Gotto
  info (@) fungaiolisiciliani.it
  +39 3474575855
  +39 3291233364
 C.F 9003237087